Primo posto del Liceo Ferraris al concorso regionale “Perché leggere i classici”

Anche quest'anno il Liceo Ferraris si è aggiudicato il primo posto nella graduatoria definitiva del concorso regionale “Perché leggere i classici”.

Logo Liceo Ferraris

0

“Si dicono classici quei libri che costituiscono una ricchezza per chi li ha letti e amati; ma costituiscono una ricchezza non minore per chi si riserba la fortuna di leggerli per la prima volta nelle condizioni migliori per gustarli”. (Italo Calvino, nel saggio “Italiani, vi esorto ai classici”, 1981)

I presìdi del libro

Annuncio con orgoglio che anche quest’anno il Liceo Ferraris – Quinto Ennio si è aggiudicato il PRIMO POSTO nella graduatoria definitiva del Concorso regionale “Perché leggere i classici”, indetto dai Presìdi del libro (sezione Scuole Secondarie di Secondo grado).

Infatti, la commissione giudicatrice dei “Presìdi del Libro” ha apprezzato la creatività, la competenza e l’impegno profuso, insieme all’originalità espositiva e all’efficacia espressiva dei lavori presentati dai nostri studenti, con particolare riguardo ai prodotti realizzati dagli alunni della classe 2CS su “Io non ho paura” di Niccolò Ammaniti e dagli alunni della 1A su “Il Processo” di Franz Kafka. Gli allievi (quindicenni!) hanno compreso il senso profondo di questo libro complesso, realizzando un video fortemente corrispondente alle situazioni e tematiche proposte dall’autore boemo.
Questo eccezionale risultato consentirà al nostro Liceo di ricevere in premio, per il secondo anno consecutivo, altri 100 volumi che andranno ad arricchire la nostra biblioteca.

Un sentito plauso va a tutte le classi che hanno partecipato al concorso e prodotto lavori originali e creativi sui “classici” da loro letti:

  • la 1AC con la prof.ssa Giuseppina Liuzzi la 1AL con la prof.ssa Rosa Mancini
  • la 1BS con la prof.ssa Elisa Pasqualina Murrone la 2A con la prof.ssa Graziana Basile
  • la 2AC e la 2BC con la prof.ssa Claudia Laudadio, e, ovviamente e in modo particolare, alle classi vincitrici:
  • la 1A guidata dalla prof.ssa Rosa Mormando
  • la 2CS trascinata dalla prof.ssa Maddalena Portone.

Appassionata coordinatrice del progetto è stata la prof.ssa Anna Rosa Maggiore.
Tutti gli indirizzi del nostro “liceo a quadrifoglio” sono stati coinvolti positivamente in questo allenamento alla passione del leggere: studentesse e studenti si sono avvicinati alla letteratura e ne hanno scoperto il piacere, lasciandosi affascinare, sapendola interiorizzare e apprezzandone i messaggi educativi e formativi.

Lettori giovanissimi, eppure già bravissimi e competenti! Avanti così, ragazze e ragazzi! E complimenti ai loro trainer capaci di infondere tanta passione per la lettura! Questo è il Ferraris! Anche questa è Taranto!

Marco Dalbosco
Dirigente Scolastico

Accessibility Toolbar